MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
MXGP PRO
copertina

Milestone ci riporta tra terra e fango con MXGP PRO

di Giuseppe Genga / Neural P 8 apr 2018 10:02
Milestone ha annunciato che il 29 giugno arriverà sulle nostre console MXGP PRO, nuova edizione della serie dedicata al motocross; il titolo includerà tutti i piloti, tutte le piste e i contenuti ufficiali della stagione MXGP 2017, introducendo inoltre un nuovo "approccio meccanico" nella serie, permettendo ai giocatori di apportare numerose modifiche meccaniche alle proprie moto.

Il titolo ci permetterà infatti di regolare ogni parametro della nostra moto gara dopo gara, così da avere sempre il veicolo nelle condizioni migliori per ogni competizione. Gli sviluppatori spiegano inoltre che il "PRO" del titolo sta ad indicare un feeling di guida ed un approccio completamente nuovi, caratterizzati da questi elementi:

  • Un setup dalle moto che permetterà di intervenire manualmente sulle sospensioni, sui freni o sulla mappatura dell’acceleratore, basato sui valori reali;
  • Una fisica dall’approccio realistico, per permettere ai giocatori di ricreare gli spettacolari movimenti dei rider, così come un nuovo sistema di grip, di collissioni e controllo in aria;
  • I movimenti del pilota integrati con la propria moto con un terreno sorprendentemente reattivo ad ogni variazione, in gioco come nella realtà;

Milestone ha stretto una partnership con piloti del calibro di Tim Gajser, Tony Cairoli e Gautier Paulin, i quali hanno aiutato il team di sviluppo a raggiungere un alto livello di realismo nel gioco. Il nove volte campione del mondo Cairoli ha dato i suoi consigli su come sfruttare al meglio la griglia di partenza e come frenare con precisione; Tim Gajser, due titoli mondiali conquistati, si è occupato dei whip, scrun e whoops, ed infine Gautier Paulin si è occupato delle curve e dei movimenti sul bagnato, per prendere alla massima velocità le curve più impegnative e controllare la moto.

Il risultato di queste collaborazioni è la nuova Fisica PRO del gioco, che recepisce le richieste dei giocatori come whippare liberamente e in modo realistico, avere maggiore controllo della moto a mezz’aria, la presenza di solchi nella pista che influenzano la guida e maggiore controllo della frizione per partenze super-veloci. Gli sviluppatori promettono inoltre un realismo ancora più spiccato grazie a molte altre funzionalità come atterraggi dopo i salti molto più fedeli alla realtà, sospensioni che che influenzano davvero la guidabilità e più instabilità della moto su terreni sconnessi.

Maggior importanza l'avrà inoltre quest'anno anche il Compound, con uno spazio ancora più grande in cui allenarsi per migliorare le proprie capacità di guida e abilità e in cui testare liberamente le più differenti condizioni del terreno, dai percorsi pianeggianti ai più accidentati. Si tratta di una grande area di allenamento da esplorare liberamente, senza limiti di tempo, dove potremo spendere ore ad affinare le nostre abilità su vari condizioni di terreno, dal più liscio e compatti fino al più sdrucciolevole. Inoltre qui 30 sfide diverse ci permetteranno di imparare un po' alla volta tutte le tecniche di base e quelle più avanzate del motocross.

Il gioco sarà acquistabile sia in edizione fisica che digitale al prezzo di 69,99 Euro; vi lasciamo ora al trailer d'annuncio e ad un set d'immagini che ci mostrano la grafica del gioco.

MP Video - MXGP PRO

Altro su MondoPlay

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, inizia nel 2002 un'avventura da insider nel mondo dei videogiochi partendo con la concorrenza ma maturando sempre più interesse per il mondo Playstation. Nel 2013 decide finalmente di aprire MondoPlay, con l'obiettivo di farlo diventare il sito di riferimento per tutti gli amanti italiani della console Sony.

c

Commenti

Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus