MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
World War Z
copertina

Un nuovo video di World War Z ci presenta le sei classi disponibili

di Fabrizia Cossu / Bibi P 12 dic 2018 17:00
Il portale americano IGN ha pubblicato un interessante video dello shooter cooperativo World War Z, nuovo titolo zombesco basato sull'omonimo film e romanzo, che ci offre per la prima volta uno sguardo ravvicinato alle sei classi disponibili che potremo scegliere all'interno del gioco.

Le sei classi sono le seguenti, ognuna delle quali presenta caratteristiche diverse: Slasher, Hellraiser, Exterminator, Gunslinger, Medic, e Fixer.

Slasher è la classe che si focalizza maggiormente sugli scontri ravvicinati e sull'approccio stealth, Hellraiser utilizza il lanciagranate e il C4, Exterminator si concentra sul piazzamento delle trappole mentre Gunslinger offre l'accesso ad armi come fucili ed SMG. Chiudono il cerchio le classi ritenute più di "supporto", quella del Medic, che può curare se stesso e i propri compagni e Fixer che utilizza armi pesanti garantendo copertura agli alleati.

Vi ricordiamo che il titolo è atteso su PlayStation 4 nel corso del prossimo anno ed è uno shooter cooperativo a 4 giocatori ma potrà essere giocato anche da soli col supporto dell'IA, immergendoci in una campagna ricca di azione nella quale dovremo affrontare orde di zombi in varie città del mondo come Mosca, Gerusalemme e New York.

Vi lasciamo al video che oltre a presentarci le classi, ci offre anche l'opportunità di dare uno sguardo al comparto grafico e alle ambientazioni del gioco: buona visione!

MP Video - World War Z

Altro su MondoPlay

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

Fin da piccola è attratta dal mondo dei videogiochi e si diletta tra PC e PlayStation prediligendo giochi d'avventura, sparatutto e GdR. Giocatrice incallita, ha inoltre una passione per cinema, serie TV e fumetti.

c

Commenti

Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus