MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
Project Resistance

Capcom rivela il gameplay di Project Resistance, Closed Beta in arrivo

di Giuseppe Genga / Neural P 12 set 2019 07:14
In occasione del TGS 2019 Capcom ha finalmente rivelato le meccaniche di gioco di Project Resistance, con un filmato che ci conferma quanto trapelato precedentemente: siamo di fronte ad un titolo multigiocatore asimmetrico, nel quale quattro sopravvissuti - ognuno con le proprie skill e caratteristiche distintive - potranno uscire da una struttura di Raccoon City infestata da zombi ed altri mostri unicamente se riusciranno a collaborare efficacemente tra loro.

Ma a differenza di altri titoli di questo tipo, dove il quinto giocatore impersona un mostro potentissimo, stavolta il giocatore aggiuntivo vestirà i panni del "Mastermind", una mente malvagia che dalla sua sala di regia posiziona zombi, lickers ed altre creature nell'area di gioco, spegne le luci ed attiva diversi sistemi offensivi, fino a poter controllare direttamente gli zombi oppure, probabilmente una volta raggiunto un certo livello, il terrificante Mr. X, il Tyrant.

Queste le caratteristiche ufficiali del gioco:


  • Obiettivo: I Sopravvissuti vinceranno se completeranno le aree entro un determinato limite di tempo.
    Il Mastermind otterrà la vittoria invece se riuscirà a impedire la fuga ai Sopravvissuti.

    Il gioco vede Mastermind e Sopravvissuti che combattono per ottenere più tempo e completare i rispettivi obiettivi.

  • Mastermind:Rapisce giovani ragazzi con lo scopo di raccogliere dati.
    Mettendoli davanti a situazioni disperate, il Mastermind mira a raccogliere dati preziosi su come i soggetti reagiscono davanti alla paura. Tuttavia, non affronta i Sopravvissuti direttamente, ma li osserva tramite le telecamere di sicurezza e installa trappole di ogni genere per impedirne la fuga.
  • Sopravvissuti: Un gruppo di ragazzi appartenenti a realtà differenti, catturati dalla Umbrella e usati come cavie in terribili esperimenti.
    Hanno un unico obiettivo: fuggire. I Sopravvissuti dovranno sfruttare le loro abilità per aiutarsi l'uno con l'altro e eliminare le creature. Saper cooperare e coordinarsi sono due qualità vitali per sopravvivere e avere successo.
  • Telecamere: Il Mastermind può osservare le azioni dei Sopravvissuti attraverso le telecamere posizionate per tutta la struttura.
  • Completare le aree: Completando vari obiettivi, come ad esempio ottenere degli oggetti specifici, i Sopravvissuti potranno avanzare nell'area successiva. Una volta superate tre aree, conquisteranno la loro libertà.
  • Carte:Il Mastermind può usare le carte per posizionare trappole o creature nel livello o armare le videocamere per attaccare i Sopravvissuti.
  • Tempo limite e rientro: Quando un Sopravvissuto subisce troppi danni, sarà allora prossimo alla morte: in questo stato non riuscirà più a muoversi liberamente, ma potrà essere soccorso da un compagno di squadra. Se non verrà soccorso in tempo, morirà. Successivamente, il Sopravvissuto rientrerà di nuovo in gioco, ma perderà secondi preziosi.
  • Creature:Il Mastermind può prendere il controllo degli zombi e del Tyrant per attaccare i Sopravvissuti.
  • Abilità:Ogni Sopravvissuto ha delle abilità speciali: riduzione dei danni, cura, attacchi da mischia e abilità di hacker. Usa i tuoi talenti con efficacia e fuggi assieme ai tuoi compagni.

La casa giapponese ha inoltre annunciato che il titolo sarà testabile in una Closed Beta che avrà luogo dal 4 al 7 ottobre ed alla quale potranno partecipare, con estrazione causale, i membri del programma Ambasciatori di Resident Evil. Potete trovare maggiori informazioni in questa pagina.

Vi lasciamo ora al trailer del gameplay, che ci illustra le caratteristiche del titolo: buona visione!

MP Video - Project Resistance

Altro su MondoPlay

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, inizia nel 2002 un'avventura da insider nel mondo dei videogiochi partendo con la concorrenza ma maturando sempre più interesse per il mondo Playstation. Nel 2013 decide finalmente di aprire MondoPlay, con l'obiettivo di farlo diventare il sito di riferimento per tutti gli amanti italiani della console Sony.

c

Commenti

Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus