MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
Spellspire

Recensione - Spellspire

Battere mostri a colpi di combo micidiali e sparatorie epiche è troppo mainstream: perché non eliminarli formando delle parole con poche lettere, stile Scarabeo? Questa è la premessa del titolo casual (ma non nella difficoltà) Spellspire, uscito da poco su console dopo aver debuttato sulle piattaforme mobile. Vediamo insieme se merita la vostra attenzione.

Il Gioco

Una torre di 100 piani zeppi di mostri, ognuno dei quali più pericoloso del precedente, un impavido guerriero che ha lo scopo di scalare la torre e… tante lettere e parole. Questa è la premessa di Spellspire, gioco dal look bidimensionale cartoonesco nel quale il protagonista si muove automaticamente su un piano orizzontale incontrando avversari di ogni genere come scheletri, zombi, cubi di gelatina o fantasmi. Ma se si muove da solo, noi a che serviamo? Presto detto: nella parte bassa dello schermo invece appaiono 10 lettere casuali, e noi dovremo usarle per formare delle parole (rigorosamente in inglese) più lunghe possibili: questo permetterà all'eroe di attaccare i nemici ed avere la meglio su di loro.

Se avete giocato a Letter Quest, ricorderete che anche quello aveva una premessa simile, ma qui i ragazzi di 10tons aggiungono parecchia originalità e profondità in più: in primis, il pool di lettere non cambia durante la partita: le 10 lettere a vostra disposizione rimangono le stesse dall'inizio alla fine della battaglia, costringendovi a ragionare anche in base ai nemici che incontrate. Siccome più le parole formate sono lunghe e più fanno danni, sarebbe un peccato sprecare i vocaboli più lunghi contro dei mostriciattoli di poco conto per poi farvi massacrare da un boss, quindi conviene usare prima quelle più corte riservandosi i "paroloni" per i nemici veramente tosti.

MP Video - Spellspire

Una volta uccisi, i nemici possono poi darci oggetti utili per proseguire nella sfida: pozioni per la salute, magie per trovare parole lunghe, attacchi speciali... tutto pur di farci superare la sfida. E se questi oggetti non vi dovessero servire, nessun problema: al negozio potrete venderli per fare qualche soldo, da spendere poi in una gran quantità di cose. Inventario più ampio, danni e salute di base aumentati, nuovi equipaggiamenti e potenziamenti come spade con effetti elementali, armature che ci rendono più resistenti agli attacchi nemici e cappelli con effetti magici.

Non tutto è però disponibile da subito, infatti alcuni degli oggetti si possono sbloccare soltanto dopo aver superato determinati livelli o sfide. Per sfide intendo la possibilità di riaffrontare livelli precedentemente battuti a una difficoltà aumentata, dove alcune lettere a disposizione sono state cambiate, i nemici attaccano più in fretta e dove potrete avere un'enorme ricompensa in denaro qualora riusciate a finire il combattimento con la salute massima (psst... potete "barare" usando le pozioni). Rinforzarvi con questi equipaggiamenti sempre più forti è la chiave (oltre alla vostra bravura) per battere nemici sempre più forti e numerosi, ognuno dotato di punti deboli differenti da sfruttare usando armi diverse.

Ed i comandi per formare le parole sono molto intuitivi: le lettere sono disposte su due file da 5 blocchi ciascuno, e basta spostarsi velocemente tra loro con l'analogico sinistro o con il d-pad per selezionarle e formare le parole desiderate. E' anche possibile richiamare una parola scritta precedentemente, se vogliamo modificarla per scriverne una variante, così da guadagnare tempo.

Arrivare alla fine della torre richiede molte ore, ma non è certo la fine di tutto. A parte le già citate sfide, potrete cimentarvi in nuovi difficilissimi livelli sottoterra, ma anche in sfide infinite dove resistere sempre più contro un'orda illimitata di nemici sempre più forti. C'è quindi molto da fare per i giocatori più dedicati, con una difficoltà davvero parecchio alta sulle sfide finali che metteranno a dura prova anche i parolieri più esperti. Chiaramente il fatto che tutto sia in inglese sarà d'ostacolo se non avete una buona padronanza della lingua, ma perché non approfittarne per ampliare il proprio vocabolario?

Amore

Contenuti a non finire

- La modalità principale del titolo è rappresentata dalla torre di 100 piani da scalare, ma poi ogni sfida può essere riaffrontata con nemici più veloci dove bisogna rimanere in vita per avere un lauto compenso in denaro, da spendere poi in potenziamenti. Ma non finisce qui: c'è anche un dungeon dove discendere per sfide estremamente difficili, una modalità infinita ed una marea di oggetti differenti da sbloccare e potenziare al massimo. Insomma, contenuti per dozzine di ore.

Supporto per tastiere USB

- Durante una delle mie sessioni di prova mi è venuta un'illuminazione e ho attaccato una tastiera USB alla console. Con mio grandissimo piacere, ho scoperto che il gioco supporta questa periferica rendendo la composizione delle parole decisamente più facile. Dopo aver provato questa possibilità è difficile tornare indietro!

Sfide per tutti

- Superare i primi livelli è un gioco da ragazzi, c'ho messo molto prima di fallire anche solo una volta. Ma il livello di sfida aumenta progressivamente con tanto di sfide avanzate, quindi anche gli amanti dei titoli impegnativi avranno di che sudare le fatidiche sette camicie!

Odio

Monotono

- La quantità impressionante di contenuti si scontra però inevitabilmente con una realtà: Spellspire, per il tipo di gioco che è, risulta un'esperienza monotona, ripetitiva. Già dopo le prime decine di piani della torre avrete visto ogni tipo di arma elementale, capirete come funzionano i boss, noterete che certi nemici hanno caratteristiche diverse... ma alla fin fine le tattiche servono solo nelle sfide più estreme, per il resto basta guardare le lettere e scrivere parole più lunghe nel minor tempo possibile. E questo centinaia, migliaia, decine di migliaia di volte. Se siete appassionatissimi di giochi di parole questo non vi causerà problemi, altrimenti rischiate di non andare oltre una dozzina di livelli.

Vocabolario inglese (e limitato)

- Come spesso accade con i giochi indipendenti, Spellspire è interamente in inglese. Con tanti altri titoli questo non è un problema grave, ma qui lo è se siete poco pratici con la lingua, perché il senso del gioco è proprio quello di trovare vocaboli lunghi e complessi per fare più danni ai nemici. Come se non bastasse, il vocabolario del titolo è abbastanza ampio ma ha comunque diverse mancanze, con molti termini ricercati che dovrebbero essere perfettamente validi e che invece non vengono accettati. Nulla di troppo grave comunque, ogni livello ha in genere almeno un centinaio di parole differenti da scovare.

Tiriamo le somme

Spellspire è un gioco di stampo tipicamente mobile, con un simpatico gameplay stile Scarabeo che però richiede necessariamente un'ottima conoscenza della lingua inglese. I contenuti sono tantissimi, la difficoltà sempre più alta e il gioco diverte, ma alla lunga risulta abbastanza ripetitivo. Se volete comunque mettere alla prova la conoscenza del vostro vocabolario inglese, si rivelerà essere un buonissimo passatempo.
7.3

c Commenti


L'autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, le esclusive console lo avvicinano verso nuove mete. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

c

Commenti

i Le recensioni di MP esprimono il punto di vista degli autori sui titoli provati: nelle sezioni "Amore" ed "Odio" sono elencati gli aspetti positivi e negativi più rilevanti riscontrati nella prova del gioco, mentre il voto ed il commento conclusivo rispecchiano il giudizio complessivo del redattore sul titolo. Sono benvenuti i commenti e le discussioni tra chi è d'accordo o in disaccordo con tali giudizi, ma vi chiediamo di prendere atto del fatto che si tratta di valutazioni che non hanno pretesa di obiettività nè vogliono risultare vere per qualsiasi giocatore. La giusta chiave di lettura per le nostre recensioni sta nel comprendere le motivazioni alla base dei singoli giudizi e capire se possano essere applicate anche ai vostri gusti personali.
Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus