MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
Fallout 4
copertina

Fallout 4 - Contraptions Workshop

di P 26 giu 2016
Con un leggero ritardo rispetto a quanto annunciato durante la conferenza E3, Bethesda ha pubblicato Contraptions Workshop, il primo dei 3 nuovi DLC in sviluppo per Fallout 4, che include nuovi interessanti arredi ed alcune attrezzature utili per personalizzare i nostri insediamenti. Scopriamo insieme di cosa si tratta.
Dopo aver concluso alla grande il primo ciclo di add-on dedicati all’ultimo capitolo della saga di Fallout con il mastodontico Far Harbor, Bethesda non si è fatta attendere presentando, a distanza di circa un mese dalla pubblicazione del suo ultimo contenuto aggiuntivo, la seconda (e presumibilmente ultima) ondata di espansioni in uscita da qui ad Agosto. La prima, Contraptions Workshop, è stata rilasciata proprio in questi giorni ed include una raccolta di oggetti e strutture inedite con cui personalizzare città ed abitazioni, senza però aggiungere nuove missioni al gioco. Una volta completato il download, che pesa poco più di 285 MB, possiamo dunque recarci nell’insediamento più vicino ed entrare nella modalità di modifica per apprezzare tutte le novità incluse dagli sviluppatori, dedicate principalmente a coloro che amano collezionare e mettere in mostra i pezzi pregiati presenti nell’inventario o a quelli che non vedono l’ora di automatizzare ancora di più i propri possedimenti.

Scorrendo i menu troviamo innanzitutto un’ampia selezione di espositori per armi ed armature, che include supporti da parete di varie misure, una base da pavimento dedicata alle armi di grosso calibro, manichini per armature e stand illuminati per le nostre preziose dotazioni atomiche nei quali esporre con fierezza le nostre creazioni. Se siete tra coloro che non vedevano l’ora di poter “tappezzare” la propria dimora esponendo i pezzi pregiati raccolti in mesi e mesi di gioco, probabilmente avrete anche necessità di ampliare lo spazio a disposizione, magari aggiungendo nuovi piani al vostro rifugio preferito. Fino a ieri lavorare in altezza poteva essere particolarmente scomodo a causa dei limiti derivanti dall’utilizzo della visuale in prima persona presente nel gioco, ma ora invece potete finalmente installare una comoda ed agevole impalcatura sulla quale salire per dare libero sfogo alla vostra creatività edilizia in tutta sicurezza. Come di consueto il DLC propone sia una struttura già pronta che una selezione abbastanza nutrita di parti singole, liberamente combinabili per creare le impalcature più adatte alle vostre esigenze e costruire così tutti i piani che vi servono. Non siete amanti delle scale? Nessun problema. Contraptions Workshop permette anche di installare in modo abbastanza intuitivo dei pratici ascensori con cui collegare i vari piani degli edifici.

MP Video - Fallout 4

All’interno del DLC troviamo inoltre tutto il necessario per creare il magazzino e/o il fienile dei nostri sogni e anche una paio di strutture dimostrative per entrambe le categorie, utili per farsi un’idea dei risultati ottenibili con l’editor integrato ed un pizzico di fantasia. Fantasia che verrà messa a dura prova nella sezione dedicata alla realizzazione di giganteschi binari, perfetti per far scorrere delle enormi sfere in metallo. Le molte parti disponibili in questa categoria permettono infatti di creare lunghissimi nastri trasportatori ricchi di salite, discese, curve, salti e varianti dove far viaggiare una o più sfere ad altissima velocità.

Si tratta dunque di contenuto aggiuntivo dedicato solo ad aspiranti arredatori o ad architetti con laurea in ambienti post – nucleari appassionati di biglie? Certo che no. Contraptions Workshop include infatti anche una sezione interamente dedicata a rulli, curve, rampe, deviatori e sollevatori, perfetti per automatizzare i nostri rifugi o i nostri depositi. Gli oggetti, una volta posizionati sopra i binari che andremo a creare, potranno infatti essere indirizzati verso pratici contenitori e/o smistati in base alla tipologia. E’ addirittura possibile prelevare in modo automatico, o quasi, un oggetto da un contenitore installando un aspiratore o posizionare alcuni macchinari inediti dedicati alla produzione di nuovi oggetti. Questi ultimi permettono la creazione di svariate tipologie di oggetti, dal cibo alle armi di grosso calibro, passando per armature e fuochi d’artificio, a patto che vengano inserite al loro interno le giuste risorse. Ovviamente quasi tutti questi macchinari richiederanno un fonte di energia adeguata per funzionare e spesso anche la presenza di un terminale per poter essere programmati e/o controllati dall’utente.

Gli amanti della domotica saranno inoltre felici di sapere che gli sviluppatori di Bethesda hanno inserito in questo DLC anche 7 porte logiche, degli “interruttori” comandati elettricamente che si attivano (o disattivano) solo quando i flussi elettrici in ingresso rispettano determinate condizioni. Una di queste porte, per esempio, alimenta l’uscita solo quando entrambi gli ingressi ricevono corrente mentre un’altra funziona esclusivamente quando uno solo degli ingressi è sotto tensione. Gestire tutta questa tecnologia inizialmente può risultare complicato ma vi garantisco che con un po’ di pratica è possibile creare articolate combinazioni sempre più utili e spettacolari.

Parlando di spettacolo non si può poi non citare i nuovi e potentissimi mortai che, una volta alimentati, “spareranno” oggetti e coloratissimi fuochi d’artificio nella direzione desiderata o alcuni pittoreschi complementi d’arredo inediti come la gogna, utile per punire i cittadini meno obbedienti.

Questi i contenuti presenti nel DLC, che è come sempre incluso nel Season Pass o acquistabile singolarmente ad un prezzo di 4,99€. Si tratta di un’espansione indirizzata principalmente a coloro che hanno investito o investiranno tempo e risorse nello sviluppo dei propri insediamenti ma che riesce comunque a garantire una buona varietà grazie ad una selezione di oggetti davvero utili che, se sfruttati a dovere, possono regalare grandi soddisfazioni in attesa dei prossimi interessanti contenuti. Come già annunciato proprio durante l’E3 i prossimi add-on permetteranno infatti ad ogni giocatore di creare il proprio Vault personalizzato e di avventurarsi all’interno del misterioso “Nuka World”, un ex parco divertimenti ora sotto il controllo di alcuni pericolosi predoni. Continuate quindi a seguirci per non perdere news ed anticipazioni sui prossimi DLC, in uscita rispettivamente a luglio ed agosto.

c Commenti

copertina

L'autore

Classe 1985 e cresciuto a pane, Commodore e Amiga, nel 1991 riceve il suo primo NES e da allora niente è più lo stesso. Attraversa tutte le generazioni di console tra platform, GDR, giochi di guida e FPS ed ancora oggi, a distanza di anni, vive consumato da questo sentimento dividendosi tra famiglia, lavoro, videogiochi, corsa, cinema e serie TV, nell’attesa che qualcuno scopra come rallentare il tempo per permettergli di dormire almeno un paio d’ore per notte.

c

Commenti

Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus