Ultime recensioni

Scott Pilgrim vs. The World: The Game - Edizione Completa

di Győző Baki / Baboy P 24 gen 2021
Scott Pilgrim vs. The World: The Game - Edizione Completa è la versione definitiva e finalmente giocabile sulle nuove console di uno dei migliori beat 'em up dell'era moderna, un piccolo classico cult come lo sono diventati anche il fumetto originale ed il relativo film. Coloratissimi e memorabili disegni 16-bit, splendida colonna sonora e tanta creatività accompagnano questa rigiocabilissima avventura, che presenta anche corpose opzioni cooperative e competitive locali e online. Tenete però presente che questa ri-pubblicazione del gioco non aggiunge o migliora davvero nulla, quindi se l'avevate già spolpato al tempo su PS3 non vi troverete novità, ma potrete finalmente rigiocarlo visto che, anche per chi l'aveva già acquistato, il titolo originale non era giocabile su PS4. 8.0

Immortals Fenyx Rising

di Mirko Rossi / Thor P 19 dic 2020
Immortals Fenyx Rising è un’avventura divertente e godibile, che non tenta mai di strafare proponendo un sistema di gioco “classico” condito con tutto il fascino della mitologia greca e con un’abbondante dose di humor sopra le righe. Il gameplay offre il giusto compromesso tra profondità e immediatezza, risultando nel complesso più che soddisfacente grazie alla presenza di un combat system solido e all’ottimo lavoro svolto nel inserire nel titolo enigmi bilanciati e dungeon disegnati alla perfezione. Sicuramente si poteva fare qualcosa di più per rendere i nemici meno ripetitivi e per aumentare il ritmo nella prima parte del gioco, ma nel complesso si tratta di difetti minori che intaccano solo in minima parte le qualità di un titolo open-world che mette da parte ogni pretesa di confrontarsi con le grandi saghe per offrire ai giocatori un’esperienza diversa e ben caratterizzata. Un titolo che tutti gli appassionati del genere dovrebbero sicuramente considerare di aggiungere alla propria collezione. 8.2

Haven

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 13 dic 2020
L’esperienza con Haven è stata una gradita sorpresa, donandoci ulteriore fiducia nei confronti di The Game Bakers. Si tratta di un gioco ricco di potenziale e che getta le basi per un prodotto ancora migliore nel futuro dello studio. Haven è un gioco che pone l’amore e la libertà in prima fila, con una interessante contornistica di lore e una buona dose di gameplay. Ci sono ovviamente dei risvolti negativi, alcune debolezze nella produzione che derivano dalla natura indie dello studio, ma sono evidentissime anche le profonde ambizioni degli sviluppatori. 8.0

Twin Mirror

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 5 dic 2020
L’ultimo lavoro dei francesi Dontnod Entertainment mostra dei notevoli passi avanti in quasi tutti gli aspetti, presentando una narrazione diversa, più matura e più cupa, così come un comparto tecnico decisamente più impattante, al netto di qualche errore fatto lungo la strada. Rispetto al passato si apprezzano i miglioramenti nel motion capture, soprattutto sul protagonista, così come anche l’abbandono - per ora – della struttura episodica. Nel complesso, Twin Mirror è un titolo che vale la pena provare e giocare, soprattutto se siete stati tra gli amanti delle loro produzioni di punta. 7.8

Demon's Souls

di Mirko Rossi / Thor P 5 dic 2020
Demon's Souls è un remake davvero pregevole, che mescola il gameplay e la trama originali con un comparto tecnico di ultima generazione capace di lasciare a bocca aperta dalla sequenza di apertura ai titoli di coda. Tutte le caratteristiche che hanno permesso alla versione originale di entrare nella leggenda e di "piantare" il seme dal quale sarebbe poi germogliato il genere dei souls-like non solo sono rimaste intatte, ma beneficiano in modo davvero inaspettato delle incredibili novità introdotte dal nuovo engine grafico. Qualche retaggio del passato purtroppo resta e sicuramente si poteva fare di più per sfruttare il DualSense, vero punto di forza della nuova console, ma anche così Demon's Souls rimane un gioco davvero incredibile, capace di regalare ancora tantissime emozioni e di catturare l'attenzione dei giocatori molto a lungo. Un titolo che tutti gli appassionati del genere, navigati e non, dovrebbero aggiungere al più presto alla loro collezione. 8.8

Chronos: Before the Ashes

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 30 nov 2020
Mettere le mani su Chronos: Before the Ashes è stata un’esperienza un po’ strana. Da un lato abbiamo una serie di interessanti meccaniche da scoprire, come quella dell’invecchiamento e un sistema di progressione che miscela in modo unico il meglio dei Souls/Zelda, dall’altro abbiamo una sfida sottotono ed un game/level design basilare che poteva funzionare quando era un gioco esclusivo per VR, ma che su console mostra il fianco a diverse mancanze. Inoltre la durata esigua e la facilità con cui si possono “rompere” gli schemi di gioco, permettendoci di andare avanti senza troppe difficoltà, non giovano alla fruizione del titolo. 6.8

Planet Coaster: Console Edition

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 30 nov 2020
Planet Coaster: Console Edition è il miglior gestionale di parchi di divertimento attualmente in circolazione; si tratta di un acquisto imprescindibile per gli estimatori degli ormai vecchi RollerCoaster Tycoon, ma darà grandi soddisfazioni anche ai nuovi arrivati. L'editor è ricchissimo, le modalità di gioco presenti basilari ma efficienti, le possibilità di personalizzazione e di modifica praticamente infinite. Progettare da zero il vostro parco di divertimento, vederlo crescere e arricchirlo di nuove attrazioni, gestendo visitatori e personale, può dare grandi soddisfazioni. Come tutti i gestionali, avrà degli estimatori a prescindere ma si tratta di un titolo consigliabile anche ai neofiti del genere. 8.0

SackBoy: Una Grande Avventura

di Giuseppe Genga / Neural P 29 nov 2020
SackBoy: Una Grande Avventura è un platformer cooperativo 3D di stampo classico e con un mondo estremamente ben caratterizzato e tangibile, ma dal gameplay semplice e con un basso livello di sfida: si presenta quindi maggiormente adatto ai più piccoli ed a chi vuole godersi del sano divertimento in compagnia. Sicuramente sconsigliato ai giocatori solitari, mentre chi vuole giocarlo con amici online dovrà attendere l'arrivo della patch prevista entro fine anno. 7.5

Spider-Man: Miles Morales

di Giuseppe Genga / Neural P 28 nov 2020
Spider-Man: Miles Morales è un ottimo action game che ci ripropone tutti i pregi del primo titolo della serie accostandoli ad una resa grafica di primissimo livello ed una nuova storia gradevole e ricca di bei personaggi; risente di un'eccessiva brevità e mancanza di grandi novità, ma è indubbio che sia un gioco da avere per tutti i possessori della nuova PS5. 8.0

Observer: System Redux

di Giuseppe Genga / Neural P 22 nov 2020
Observer: System Redux conferma l'ottima esperienza "retro-sci-fi"/thriller del titolo Bloober Team, con una storia interessante, una splendida atmosfera e nuovi contenuti, il tutto accompagnato da una resa grafica finalmente in grado di rendere giustiza alle ambientazioni del titolo, anche se con qualche problema prestazionale. Se amate le avventure narrative e non l'avevate giocato finora, è assolutamente consigliato; anche i veterani del titolo originale potrebbero però volerlo rigiocare grazie ai nuovi contenuti ed all'ottima componente visiva. 8.2

Call of Duty: Black Ops Cold War

di Győző Baki / Baboy P 22 nov 2020
Call of Duty: Black Ops Cold War convince senza strafare. La campagna ha momenti memorabili e spettacolari, pur presentandoli in maniera frammentaria ed a "piccole dosi". Il multiplayer corregge molti degli errori di Modern Warfare dello scorso anno, applicando lo stile inconfondibile di Treyarch, con un risultato poco ambizioso ma divertente. La modalità Zombi è l'unica che è stata realmente rivoluzionata, e sembra decisamente più completa e coerente come esperienza. Infine, aspettiamo dicembre per il collegamento con Warzone. In complesso, si tratta di un Call of Duty realizzato in condizioni poco ottimali per più motivi, ma si tratta comunque di un gioco con tutte le carte in regola per divertire almeno fino al prossimo episodio, anche grazie a un feeling di gioco nettamente migliorato specialmente sulle nuove console. 8.2

XIII

di Mirko Rusciano / CosmoSeriously P 21 nov 2020
Avere un degno remake (o remaster, come s'è rivelato essere questo) di XIII sarebbe stata una vera gioia, ma l'opera di Microids e PlayMagic risulta avere fin troppi problemi: sembra quasi una versione pre-release ancora in sviluppo, con tanti bug che rovinano completamente l’esperienza rendendo la progressione difficile se non, talvolta, impossibile. A questi si affiancano altri problemi come l’intelligenza artificiale scandalosa, bug visivi e l'intermittente perdita di doppiaggio e sonoro. Si salvano l'ottima storia e la bella grafica in cel-shading, ma se vogliamo un’esperienza accettabile dovremo ripescare il gioco Ubisoft uscito nel 2003 oppure sperare che gli sviluppatori, come promesso, rilascino una serie di patch migliorative; ad una decina di giorni dal lancio non si è però ancora visto nulla ed il lavoro da fare per sistemare tutti i problemi sarà sicuramente tanto. 4.0

Yakuza: Like a Dragon

di Andrea Giuliani / Linker360 P 21 nov 2020
Un cambio drastico da action a JRPG non è proprio facile da digerire, eppure Ryu Ga Gotoku Studio è riuscita nell’impresa. Yakuza: Like a Dragon è al tempo stesso nuovo ma familiare per i fan di vecchia data, e l’incredibile storia e caratterizzazione dei personaggi fanno entrare Ichiban e compagnia nel cuore dopo solo poche ore. Kazuma Kiryu non poteva lasciare il testimone ad un gruppo migliore, e grazie alla localizzazione in italiano si tratta di un inizio perfetto per appassionarsi alla serie… e chissà, magari fare uno sforzo e recuperare anche i precedenti titoli. 8.8

NBA 2K21 Next Generation

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 21 nov 2020
NBA 2K21 Next Generation è la nostra prima esperienza con un titolo sportivo pensato e costruito per le console di nuova generazione, e si presenta completo sotto tutti gli aspetti al contrario di quanto avvenuto con la versione old gen che ci aveva lasciato con un senso di incompiuto. Le evidenti migliorie grafiche si accompagnano ad una più corposa offerta in termini di modalità di gioco e ad un gameplay ancora più realistico. Sicuramente si tratta di un trampolino di lancio che porterà ad un NBA 2K22 ancora migliore, ma ci troviamo già proiettati verso un grande futuro. Purtroppo restano alcuni piccoli ma atavici difetti e, soprattutto, quelle microtransazioni a volte eccessivamente invadenti. 8.7

Need for Speed: Hot Pursuit Remastered

di Davide Mapelli / MAPO78 P 17 nov 2020
Need for Speed: Hot Pursuit Remastered riesce nel suo intento di riproporre un gioco semplice, immediato e divertente che, rifacendosi il trucco, riesce ad essere comunque attuale nonostante il peso degli anni. Le sue qualità sono immutate, ma è il mondo attorno ad essere cambiato e ad averci abituato a ben altri livelli di intrattenimento. Se questo per voi non è un problema, questo gioco vi saprà divertire esattamente come lo fece dieci anni fa, se invece cercate qualcosa che vada oltre la classica sequenza di gare, capace di colpirvi per la sua profondità, allora potreste rimanere delusi da quest'opera di restauro dei ragazzi di Criterion. 7.0