Ultime recensioni

Minecraft Dungeons

di Győző Baki / Baboy P 24 mag 2020
Minecraft Dungeons porta il leggendario Minecraft verso nuovi mondi e nuove formule di gameplay, mantenendo ed arricchendo il look iconico della serie. Il risultato è un Diablo-lite molto godibile, con un forte elemento co-op locale e online, tanta rigiocabilità ed un gameplay dinamico e appassionante. Maggiore varietà e profondità non avrebbero guastato, ma si tratta pur sempre di un progetto minore venduto a prezzo budget, ed è proprio questa semplicità e immediatezza che lo rendono un eccellente trampolino di lancio per chi vuole tuffarsi in questo adrenalinico genere senza farsi sopraffare da meccanismi complicatissimi. 8.2

Woodle Tree 2: Deluxe+

di Győző Baki / Baboy P 21 mag 2020
Woodle Tree 2: Deluxe+ è una piacevolissima sorpresa! Pur mantenendo lo stile grafico semplice ma simpatico del primo episodio, questo sequel abbatte gran parte dei difetti del suo deludente predecessore. Un gameplay molto più variegato, livelli enormi e con varietà piuttosto elevata, una buona longevità e anche gradite scelte di design come i checkpoint finalmente funzionali e la telecamera libera. Non saprà scrollarsi alcuni difetti dettati dalla produzione a basso costo, inutile dunque aspettarsi il nuovo Banjo-Kazooie o Super Mario, ma questa coloratissima saga ha finalmente un capitolo degno di essere preso in considerazione da tutti gli appassionati del genere, anche dai più piccoli e chi si avvicina al mondo dei platform 3D per la prima volta. 7.2

Super Mega Baseball 3

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 16 mag 2020
Super Mega Baseball 3 non reinventa il gameplay della serie, che rimane sempre più solido e facile da giocare. Tuttavia, aggiunge una serie di caratteristiche che fanno sì che la nuova versione valga il prezzo del biglietto. Sul campo i miglioramenti al base-running e l'enfasi sul fielding dei catchers rendono ogni lancio un po' più significativo, mentre anche la nuova modalità Franchise funziona bene grazie all'integrazione di caratteristiche creative e di facile comprensione dei giocatori. Lo sviluppo di un roster in continua evoluzione offre decisioni interessanti senza doversi preoccupare delle minuzie finanziarie. Ma, soprattutto, Super Mega Baseball 3 circonda tutto questo con lo stile grafico più accattivante, la personalizzazione facile da usare, la difficoltà completamente regolabile e l'umorismo eccentrico per cui la serie è diventata famosa. Consigliatissimo a tutti, neofiti e amanti del baseball: vi assicuro che non ve ne pentirete. 8.0

Fury Unleashed

di Győző Baki / Baboy P 8 mag 2020
Fury Unleashed è uno sparatutto a scorrimento divertente, stilisticamente accattivante e sufficientemente vario e profondo per garantire numerose ore di violento divertimento. Il gameplay non è particolarmente originale, ma i livelli di gioco che si estendono all'interno delle pagine di un fumetto offrono una sfida intrigante, anche se qualche elemento di gioco sarebbe potuto essere più chiaro e leggibile. Un acquisto consigliato per chi è cresciuto a pane e Metal Slug ma che ne vorrebbe una variante più diversificata e moderna. 7.7

Antigraviator

di Győző Baki / Baboy P 3 mag 2020
Antigraviator è un clone più che valido della mitica saga di WipeOut, al momento tristemente persa come reperto storico con i soli sviluppatori indie che cercano di mantenerne in vita il ricordo. Le gare futuristiche del titolo di Cybernetic Walrus sono velocissime, adrenaliniche, divertenti, con il gioco che si dimostra generalmente competente sotto quasi tutti gli aspetti. La presenza delle gare multiplayer sia locali che online e una buona personalizzazione dei velivoli garantiscono ad Antigraviator una buonissima longevità, ma una carenza di personalità e qualche problema tecnico gli impediscono di raggiungere le vette di questo particolare genere. 7.4

Telling Lies

di Giuseppe Genga / Neural P 2 mag 2020
Telling Lies è un gioco atipico ed assolutamente sorprendente, che se amate le storie thriller e le intricate relazioni personali dovreste assolutamente provare. Scavando tra le decine e centinaia di video presenti verrete immersi in un mondo intimo ma molto complesso, fatto di falsità, tradimenti, amore sincero e debolezze umane che vi trascinerà con sé fino alla fine, lasciandovi con un senso d'angoscia e la volontà di saperne ancora di più su quelle persone che fino a qualche ora prima erano completi sconosciuti e che sono invece riuscite, un filmato alla volta, ad entrarvi sotto la pelle. 9.0

SnowRunner

di Luca Di Lullo / KIDNEYONE P 1 mag 2020
SnowRunner è stata una piacevole sorpresa: abbiamo tra le mani un simulatore davvero completo e ben realizzato, senza bug o imperfezioni tecniche degne di nota. Si tratta di un gioco di guida sicuramente atipico ma con una giocabilità di altissimo livello: gameplay, fisica di gioco, scenari e comandi perfettamente integrati tra loro per regalare ore e ore di sano ed impegnativo divertimento. Le piccole imperfezioni legate alla gestione della telecamera e all’interfaccia di gioco non gravano più di tanto sull’esperienza globale. Gioco vivamente consigliato a chi vuol provare qualcosa di nuovo ed incredibilmente longevo, e conferma di un eccellente franchise che in futuro potrebbe crescere molto per concorrere a testa alta con i big del gaming. 8.5

Daymare: 1998

di Mirko Rossi / Thor P 28 apr 2020
Daymare: 1998 è un survival horror ambizioso, caratterizzato da un gameplay costantemente in bilico tra tradizione e innovazione e da una sceneggiatura originale stracolma di citazioni in grado di soddisfare anche gli amanti del genere più esigenti. Le peculiarità del sistema di gestione dell’inventario, il particolare intreccio narrativo e la grande passione degli sviluppatori devono però fare i conti con un realizzazione tecnica non sempre all’altezza, con un gestione degli scontri migliorabile e con alcuni problemi di bilanciamento degli enigmi che sarebbe stato sicuramente meglio evitare. Nel complesso il titolo risulta comunque più che godibile da tutti i fan del genere, a patto di saper accettare i limiti di una produzione che, nonostante i difetti di gioventù, pone ottime basi sulle quali speriamo che Invader Studios decida di investire senza timori nel prossimo futuro. 7.0

Deliver Us The Moon

di Giuseppe Genga / Neural P 26 apr 2020
Deliver Us The Moon è un'affascinante avventura fantascientifica che ci trasporta in un futuro scientificamente plausibile ed in ambienti realistici in cui dovremo superare una serie di sfide per cercare di salvare l'umanità. A metà tra un walking simulator ed un'avventura ad enigmi, il gioco riesce a diversificarsi abbastanza da non annoiarci mai fino all'epilogo della vicenda; la narrazione fatta di documenti e audio/oloregistrazioni potrebbe però non essere per tutti. Se amate la fantascienza e le storie alla Gravity ed Interstellar, è sicuramente un gioco da provare. 7.8

MotoGP 20

di Davide Mapelli / MAPO78 P 23 apr 2020
MotoGP 20 si rivela come la naturale evoluzione del capitolo del 2019, andandone a migliorare alcuni punti, arricchendo la carriera di tanti piccoli aspetti magari marginali ma che danno una maggiore profondità alla nostra scalata virtuale al trono della MotoGP. La rinnovata modalità dedicata alle Sfide Storiche riesce ad invogliare il giocatore a provarla ogni giorno e la sua grande immediatezza riesce a coinvolgere come mai prima d’ ora. La pregevole realizzazione tecnica, l’ottima guidabilità adatta a tutti e la ricchezza di contenuti fanno di questo MotoGP 20 un ottimo prodotto che non varca il confine del capolavoro solo per alcuni piccoli problemi irrisolti e per quella mancanza di voglia di osare di più da parte dello sviluppatore italiano. Ne consegue comunque un ottimo gioco che farà felici tutti gli appassionati del motomondiale in attesa che la stagione vera e propria possa cominciare. 8.5

Final Fantasy VII Remake

di Andrea Giuliani / Linker360 P 22 apr 2020
L’attesa è stata lunga, ma ne è valsa la pena. A livello tecnico Final Fantasy VII Remake è uno di quei titoli spaccamascella che spremono a fondo l’hardware delle console, e anche il gameplay riesce ad essere al tempo stesso spettacolare visivamente con la sua componente action, ma comunque strategico e rispettoso del passato. Il gioco esplora e approfondisce il mondo e i personaggi del titolo originale in maniera interessante e senza annoiare mai, anzi investendo il giocatore con un ritmo abbastanza serrato e ricco di momenti dal taglio cinematografico. Peccato solo per lo “scivolone” sul finale che risulta veramente troppo slegato rispetto al resto del gioco e soprattutto scritto in maniera frettolosa e confusionaria. Rimane inoltre il dubbio che i giocatori neofiti possano non apprezzare appieno il significato di molte scene non conoscendo l’opera originale, e soprattutto il dubbio su come Square gestirà il seguito… ma di quello ci preoccuperemo più avanti, per l’ora l’unica certezza è che Final Fantasy VII Remake è un titolo che dovreste assolutamente provare. 9.0

Resident Evil 3

di Mirko Rossi / Thor P 7 apr 2020
Resident Evil 3 è un remake di ottima fattura, dotato di un comparto tecnico incredibile, di una storia molto coinvolgente e di un gameplay spiccatamente action, capace di regalare grandissime emozioni. Il rovescio della medaglia è purtroppo rappresentato da un’eccessiva linearità e dalla quasi totale assenza di enigmi, da sempre vero e proprio marchio di fabbrica della saga. Difetti che incidono inevitabilmente sulla longevità e che nemmeno la modalità multigiocatore Resistance, a causa dei suoi molti problemi di gioventù, riesce purtroppo a far passare in secondo piano, consegnando nelle mani dei giocatori un buon gioco ma molto lontano dai risultati strabilianti ottenuti con il remake del secondo capitolo. 8.0

Moons of Madness

di Győző Baki / Baboy P 4 apr 2020
Moons of Madness non riesce purtroppo a spingersi oltre la mediocrità: la buona premessa e la splendida grafica servono a poco quando la quasi totalità del titolo è fatta da lunghe e dolorosamente lente camminate, enigmi per nulla stimolanti, obiettivi di gioco che paiono più un lavoro che un videogioco ma anche problemi tecnici e di design anche importanti. Un vero peccato, perché l'idea è buona, graficamente il titolo svolge un ottimo lavoro ed il potenziale era sicuramente alto. 5.0

One Piece: Pirate Warriors 4

di Andrea Giuliani / Linker360 P 1 apr 2020
Per quanto le novità introdotte provino timidamente a svecchiare la formula dei musou, One Piece: Pirate Warriors 4 fa comunque parte di questa categoria e se già prima non riuscivate a digerire questa tipologia di giochi, non sarà certo questo a farvi cambiare idea. Si tratta comunque di un passo in avanti per il genere e un titolo che sicuramente può far felici i fan dell’opera grazie al suo ampio roster e la copertura di buona parte delle saghe principali, anche se pesano alcuni grandi assenze. La spensieratezza e la spettacolarità dell’azione rendono One Piece: Pirate Warriors 4 un gioco senza troppe pretese ma in grado di intrattenere e divertire, soprattutto in compagnia grazie alla nuova funzione multiplayer cooperativo. 8.0

The Complex

di Giuseppe Genga / Neural P 31 mar 2020
The Complex è un intrigante film interattivo, con una storia a base di segreti ed intrighi corporativi ed una buona dose di intrecci interpersonali, dove i personaggi principali risultano essere ben caratterizzati e la produzione generale si attesta su buoni livelli. L'idea di farci scegliere la nostra strada nella storia non è nuova ma qui funziona bene, anche se la longevità avrebbe potuto giovare di maggiori contenuti. Se volete passare una serata di home cinema con i vostri cari (o amici, ma purtroppo il periodo attuale non è adatto ai party) e non sapete cosa guardare, il titolo di Wales Interactive potrebbe essere un'ottima idea purché non abbiate problemi a seguire un film in inglese con sottotitoli italiani. 7.5