MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
BioMutant
copertina

Un nuovo video di BioMutant ci mostra personalizzazione ed abilità del protagonista

di Giuseppe Genga / Neural P 19 feb 2018 08:44
THQ Nordic ha rilasciato oggi un nuovo filmato in-game di BioMutant, affascinante action-RPG in sviluppo presso Experiment 101 e previsto in uscita entro al fine dell'estate, nel quale dopo una veloce carrellata di sequenze di gioco gli sviluppatori si soffermano sull'editor dei personaggi, tramite il quale potremo modificare a piacimento il peloso protagonista del gioco, sul sistema di personalizzazione delle armi e sui potenziamenti del protagonista stesso.

Per quanto riguarda l'elemento potenziamento, gli sviluppatori spiegano come avremo accesso a due tipologie di miglioramenti: la prima sono quelli genetici, che migliorano le statistiche del protagonista e sono ottenibili trovando dei bunker sotterranei nei quali potremo farci bombardare di radiazioni per ottenere nuove mutazioni. La seconda tipologia di potenziamento è invece bionica/meccanica: potremo dotarci di miglioramenti come delle ali per poter planare e percorrere più velocemente le vaste aree del gioco, o anche di uno speciale arco le cui frecce potremo "cavalcare" per raggiungere velocemente aree distanti o sopraelevate.

Potete vedere tutto questo nel video seguente: buona visione!

MP Video - BioMutant

Altro su MondoPlay

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, inizia nel 2002 un'avventura da insider nel mondo dei videogiochi partendo con la concorrenza ma maturando sempre più interesse per il mondo Playstation. Nel 2013 decide finalmente di aprire MondoPlay, con l'obiettivo di farlo diventare il sito di riferimento per tutti gli amanti italiani della console Sony.

c

Commenti

Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus