MondoPlay">

Life is
Play!

MondoPlay

home
La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra
copertina

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra rimuove le microtransazioni

di Giuseppe Genga / Neural P 3 apr 2018 08:49
Warner Bros. e Monolith hanno annunciato oggi che presto sarà rimosso il controverso sistema delle microtransazioni da La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, rimuovendo quindi la possibilità di acquistare seguaci orcheschi con valuta reale.

Gli sviluppatori hanno spiegato che questa decisione è stata presa per preservare il vero valore del Nemesis System, che ci permette di ottenere seguaci - ma anche acerrimi nemici - grazie alle nostre azioni nel gioco; dall'8 maggio non sarà quindi più possibile acquistare Unità d'Oro - la valuta in-game acquistabile nello Store con soldi reali - mentre la possibilità di usare le Unità d'Oro per acquistare Forzieri da Guerra e Forzieri di Bottino sarà mantenuta fino al 17 luglio, per dare la possibilità a chi ha acquistato questa valuta di spenderla prima che venga del tutto rimossa.

Se eravate tra quelli ai quali non andava a genio il sistema di microtransazioni del gioco, quindi, si tratta sicuramente di una buona notizia: sembra peraltro che, dopo l'abbandono di un sistema simile da parte di Star Wars: Battlefront II, l'industria dei videogiochi si stia progressivamente allontanando da questo tipo di modello di business.

MP Video - La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra

Altro su MondoPlay

Amazon Offerte in evidenza

TUTTE LE OFFERTE

L'autore

Classe '72, dall'animo geek e appassionato da sempre di videogiochi e informatica, inizia nel 2002 un'avventura da insider nel mondo dei videogiochi partendo con la concorrenza ma maturando sempre più interesse per il mondo Playstation. Nel 2013 decide finalmente di aprire MondoPlay, con l'obiettivo di farlo diventare il sito di riferimento per tutti gli amanti italiani della console Sony.

c

Commenti

Importante: leggere il regolamento dei commenti prima di partecipare alle discussioni. Aggiungere un commento equivale ad un'implicita accettazione del regolamento.
commenti by Disqus