L'autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, le esclusive console lo avvicinano verso nuove mete. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

  • Articoli (199)
  • News (2)

RECENSIONE - Puyo Puyo Champions

P 19 mag 2019
Puyo Puyo Champions è, nel bene e nel male, Puyo Puyo competitivo allo stato puro. Il gioco ci offre numerose opzioni per sfidare amici in locale o online, con tanto di classifiche e altre features, il tutto a un prezzo più che competitivo. Resta però il fatto che quasi ogni elemento stilistico e contenutistico del gioco è preso pari pari da Puyo Puyo Tetris, rendendo questo un acquisto abbastanza superfluo a chi già possiede quel titolo. Mancano inoltre modalità realmente single player (maratona o simili) o dei tutorial validi per chi vuole capire meglio le meccaniche avanzate di questo assuefante puzzle game. In ogni caso, con una forte componente online e un prezzo di lancio di soli 9,99 Euro, è difficile non consigliare questo capitolo della mitica saga coloratissima di SEGA agli appassionati del genere. Vi catturerà sicuramente! 7.5

RECENSIONE - Unknown Fate

P 11 mag 2019
Unknown Fate è un progetto con sicuramente tanta passione dietro e ci presenta mondi piuttosto suggestivi. Purtroppo però la buona volontà non basta, perché quasi tutto il resto del pacchetto è davvero deludente: un gameplay creativo ma noioso e impreciso, una trama che promette bene ma che non riesce a decollare, numerosi problemi tecnici, un doppiaggio scadente e tante scelte di design discutibili come l'abbondanza di muri invisibili o la scarsa gestione dei checkpoint. Ci sono diverse idee buone, ma gli aspetti negativi sono troppi per poter chiudere e godersi al meglio il gioco. 4.5

RECENSIONE - Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy

P 27 apr 2019
Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy porta finalmente sulle nostre console le tre popolari visual novel investigative, dotate di una trama ricca di colpi di scena, personaggi molto ben caratterizzati e e casi memorabili, con una meccanica investigativa e di dialogo che ci vede smontare una ad una le tesi della controparte. Le innegabili doti di questa saga si vanno però a scontrare con un'opera di remastering appena sufficiente, senza miglioramenti troppo vistosi e la mancanza di traduzione italiana dei testi. Rimane sicuramente un'opera consigliata per gli amanti delle avventure narrative, ma solo purché abbiano un'ottima comprensione dell'inglese. In definitiva la sensazione che si potesse fare molto di più rimane comunque molto forte. 7.3

RECENSIONE - Xenon Racer

P 25 mar 2019
Xenon Racer è un racer adrenalinico, accattivante, spettacolare e divertente, ma è anche un prodotto d'altri tempi che non riesce a competere con quelli che sono gli standard odierni del genere. C'è la netta impressione che si sarebbe potuto osare qualcosina in più ed il prezzo sembra un po' troppo alto, ma comunque si tratta di un racer competente a tutto tondo con diversi punti forti, sicuramente consigliato a chi cerca un'esperienza di guida arcade vecchio stampo alla Ridge Racer, senza pretese di innovazione ma alla perenne ricerca di adrenalina. 7.4

RECENSIONE - The King's Bird

P 17 mar 2019
The King's Bird cade purtroppo nella stessa trappola di altri titoli indie che partono da un concept affascinante e da ottime basi artistiche, finendo però in una realizzazione non priva di problemi ed incapace di evolvere il concept iniziale. Si tratta comunque di un gioco che merita di essere provato, perché svolazzare nei suoi affascinanti livelli è un'esperienza unica e memorabile, ma si tratta anche di un prodotto che rischia di annoiare e frustrare dopo una manciata di livelli. 7.0

RECENSIONE - Degrees of Separation

P 4 mar 2019
Degrees of Separation presenta un'idea di fondo affascinante affiancata da una realizzazione audiovisiva molto piacevole e rilassante, risultando in un'esperienza discretamente godibile anche da soli ma soprattutto in cooperativa. Le limitate ambizioni e la scarsa varietà del titolo lo rendono però un po' troppo stancante dopo pochi enigmi, la cui godibilità dipende inevitabilmente da chi avete a fianco, mentre da soli risulta sicuramente più macchinoso. Un titolo piacevole ma che, con un game e level design più attento, avrebbe potuto offrire molto di più. 6.6

RECENSIONE - Trials Rising

P 25 feb 2019
Trials Rising è un'evoluzione convincente, seppur non rivoluzionaria, di un gameplay che già nei capitoli precedenti era davvero vicino alla perfezione e che rimane tale anche in quest'ultimo capitolo. Il titolo RedLynx saprà offrirvi tantissima creatività e varietà nei livelli, contenuti a non finire grazie anche a un editor più vasto che mai e un comparto multiplayer piuttosto completo fin dal lancio, compresa l'esilarante modalità Tandem. Il sistema di progresso e di sblocchi potrebbe sicuramente essere più intuitivo e l'inclusione delle lootbox fa storcere il naso, ma il nuovo capitolo della saga di Ubisoft non delude assolutamente le aspettative offrendo tanto divertimento sia ai veterani che ai neofiti. 8.7

SPECIALE - Apex Legends - Le nostre prime impressioni

P 9 feb 2019
La febbre del Battle Royale è inarrestabile ed arriva a colpire anche Respawn Entertainment, i creatori di Titanfall, che con un rilascio a sorpresa ci propongono lo spin-off free-to-play del loro titolo "robotico", Apex Legends. Abbiamo passato questa settimana a giocarlo a fondo per capirne al meglio le capacità e potenzialità: ecco che ne pensiamo!

RECENSIONE - Bendy and the Ink Machine

P 9 dic 2018
Bendy and the Ink Machine ha un concetto affascinante unito a uno stile davvero accattivante, rendendo questa breve ma intensa avventura horror in prima persona un viaggio folle ma memorabile. Purtroppo però una realizzazione tecnica deludente, una traduzione approssimativa, enigmi spesso banali e ripetitivi e un gameplay fin troppo macchinoso rendono l'esperienza di gioco molto meno piacevole di quanto potrebbe essere, con alla fine la storia e le atmosfere come elementi unici a trascinare un titolo che, come giocabilità, offre parecchia frustrazione e noia. Si tratta comunque di un'avventura unica con uno stile originale e un tema che non ho mai visto affrontato in un videogioco, per cui chi è capace di chiudere un'occhio sulle pecche non indifferenti di Bendy and the Ink Machine può sicuramente trovare del fascino in quest'avventura horror in prima persona. 6.8

RECENSIONE - Battlefield V

P 21 nov 2018
Battlefield V è sicuramente un prodotto controverso. Da una parte troviamo uno dei comparti multiplayer più curati, divertenti, innovativi ed appassionanti che la serie abbia mai offerto, con tante novità per una formula che stava iniziando a diventare un po' prevedibile. Le fortificazioni, il nuovo bilanciamento delle classi, il feeling delle armi, il design delle mappe: è da tanto che Battlefield non divertiva così tanto. Per contro, però, c'è una campagna estremamente corta e piuttosto deludente, ed una percettibile mancanza di contenuti che sarà colmata solo con gli aggiornamenti - fortunatamente gratuiti dei prossimi mesi, Per non parlare inoltre di diversi aspetti che sembrano tradire uno sviluppo un po' frettoloso, soprattutto per quel che riguarda l'UI. Battlefield V è sicuramente un must per tutti gli appassionati della saga e degli sparatutto multiplayer, ma forse sarebbe meglio acquistarlo tra qualche mese, quando di fatto si arricchirà di maggiori contenuti, alcuni problemi saranno stati risolti ed avrà maggiormente la conformazione di un prodotto completo. 8.3

SPECIALE - For Honor - Marching Fire

P 11 nov 2018
Dalla Cina con furore: arriva Marching Fire, l'espansione a tema orientale di For Honor che introduce nuove classi, modalità inedite, miglioramenti grafici e molto altro. Vediamo insieme la bontà dell'espansione più corposa uscita finora per il famoso titolo di combattimenti all'arma bianca.

RECENSIONE - Guns, Gore & Cannoli 2

P 28 ott 2018
Guns, Gore & Cannoli 2 è un'evoluzione più che gradita della formula che ha reso il primo capitolo uno dei migliori run-and-gun sul mercato. Ambientazioni più varie, sistemi di movimento e di mira rifiniti e la nuovissima cooperativa online sono solo alcuni dei miglioramenti apportati dai ragazzi di Crazy Monkey Studios, che rendono questo sequel molto superiore al predecessore. Non so voi, ma personalmente mi potrei abituare a vestire i panni di Vinnie Cannoli per ancora qualche altro sequel! 8.4

RECENSIONE - Sinner: Sacrifice for Redemption

P 27 ott 2018
Sinner: Sacrifice for Redemption si basa su un concetto, quello del depotenziamento progressivo, sicuramente interessante, ma non riesce a costruirvi attorno un titolo degno di essere giocato. Da un lato troviamo un design approssimativo dove le nostre morti risultano più frustranti che spronarci a continuare nel gioco, mentre dall'altro c'è una mancanza di profondità che rende il titolo sin troppo semplice e basilare. Difficile da consigliare, allo stato attuale. 5.5

RECENSIONE - Call of Duty: Black Ops 4

P 19 ott 2018
Call of Duty: Black Ops 4 perde la Campagna e le missioni Specialista non sono davvero all'altezza delle mirabolanti storie che la saga di Black Ops ha saputo raccontarci, ma visto quanto di buono fatto negli altri comparti questa non risulta in fin dei conti una mancanza troppo penalizzante: Treyarch ci regala un multiplayer che, pur soffrendo un po' di crisi d'identità, risulta essere una delle esperienze più tattiche e divertenti che CoD abbia mai offerto, una modalità Zombi più accessibile e personalizzabile che mai e soprattutto una delle modalità Battle Royale più spassose e rifinite sul mercato, che a mio avviso vale quasi da sola il prezzo d'acquisto. Call of Duty: Black Ops 4 è più che mai un prodotto mirato al multiplayer, e da questo punto di vista riesce non solo ad essere uno dei capitoli migliori della saga ma offre anche una quantità di contenuti davvero impressionanti. Per chi vive di pane e sparatutto multigiocatore e non disdegna neanche i Battle Royale, è sicuramente un titolo da non farsi sfuggire. 9.1

RECENSIONE - Hollow Knight: Edizione Cuore di Vuoto

P 7 ott 2018
Hollow Knight: Edizione Cuore di Vuoto è senza dubbio uno dei metroidvania più affascinanti e curati degli ultimi anni, graziato da scenari spettacolari, musiche commoventi, un gameplay raffinato e tanti segreti da scoprire. Non introduce grandi novità nelle meccaniche di gioco e sicuramente non è un titolo per tutti essendoci tanto backtracking e una difficoltà che spesso non perdona, ma ci sono pochi dubbi sul fatto che sia un vero must per gli amanti del genere, soprattutto per quelli che amano i titoli con un eccezionale comparto artistico. 8.6