L'autore

Prima di saper scrivere a mano, sapeva già immettere i comandi DOS per avviare Doom, ma dopo una lunga vita al PC, le esclusive console lo avvicinano verso nuove mete. Non si nega i classici giochi tripla-A, specialmente gli FPS competitivi, ma passa la maggior parte del tempo a scovare gemme nascoste, dagli indie insoliti ai folli shmup giapponesi.

  • Articoli (146)
  • News (2)

RECENSIONE - Call of Duty: WWII

P 12 nov 2017
Dopo una lunga attesa Call of Duty torna finalmente alla Seconda Guerra Mondiale, e lo fa con un titolo molto riuscito: una campagna lineare che gioca sul sicuro ma che risulta comunque piuttosto memorabile, una modalità zombi migliorata e ampliata che potrebbe essere il caposaldo di una rivoluzione nella modalità per i prossimi capitoli, e infine un multiplayer che ritorna con i piedi per terra ma lo fa aggiungendo tante migliorie al sistema di gioco pur senza stravolgere i meccanismi ormai decennali della saga. Non guasta poi che anche tecnicamente il nuovo titolo di Sledgehammer Games faccia la sua figura pur senza rinunciare mai ai 60 fps. Per chi attendeva un ritorno alle origini di Call of Duty questo capitolo tocca quasi tutte le note giuste e merita sicuramente di essere provato anche da chi si era allontanato a causa della deriva futuristica degli ultimi episodi. 9.0

RECENSIONE - The Mummy Demastered

P 11 nov 2017
The Mummy Demastered rischia di passare inosservato in un periodo come questo ed anche a causa della licenza a cui è legato, ma risulta decisamente divertente e curato con il suo mondo oscuro e le meccaniche che fondono metroidvania, Contra e Metal Slug. Non avrà tantissime innovazioni, ma per chi è alla ricerca di un titolo 2D completo e appassionante, dotato di ottima grafica in 16-bit e una colonna sonora splendida, non dovrà cercare oltre. Peccato solo per la durata limitata. 8.0

RECENSIONE - RAID: World War II

P 19 ott 2017
RAID: World War II assomiglia prevedibilmente a Payday 2, ma a livello qualitativo siamo ad anni luce: la premessa della Seconda Guerra Mondiale avrebbe sicuramente offerto uno scenario intrigante per quel tipo di gameplay, ma un comparto tecnico scadente, un'IA risibile ed un game design monotono sprecano qualunque potenziale del titolo. Difficilmente consigliabile. 4.5

RECENSIONE - RUINER

P 10 ott 2017
RUINER è un impressionante esercizio di stile, con un look estremamente dettagliato che riproduce in maniera convincente un mondo futuristico pieno di luci al neon e violenza gratuita, dove nemmeno gli avanzamenti tecnologici hanno saputo renderci persone migliori. I combattimenti frenetici si affiancano ad una trama piuttosto intrigante seppur incompleta, con diversi personaggi memorabili che ci accompagnano attraverso una trama corta ma discretamente rigiocabile. Non è certamente esente da difetti, ma per chi vuole sviscerare un curioso mondo cyberpunk ultraviolento può trovare in RUINER più di una soddisfazione. 7.6

ANTEPRIMA - Outcast: Second Contact - provato alla Milan Games Week

P 5 ott 2017
Bigben e Appeal si preparano a portare sulle nostre console Outcast: Second Contact, remake del rivoluzionario titolo che nel 1999 introdusse il concetto di esplorazione open world in un mondo 3D ben prima dell'acclamato GTA III. Abbiamo potuto provarlo in anteprima alla Milan Games Week: eccovi le nostre impressioni.

RECENSIONE - Pinball FX3

P 2 ott 2017
Pinball FX3 è un più che riuscito aggiornamento di FX2, che già era il miglior titolo di pinball per contenuti, personalizzazione, varietà e molto altro. La nuova veste grafica rende ancora più belli tutti i tavoli, peraltro in gran parte importabili dal capitolo precedente, mentre il nuovo sistema di obiettivi e sfide aggiunge tantissima longevità a ciascun tavolo. I nuovi tavoli sono spettacolari e molto curati anche se non sono qualitativamente uniformi, e le molte novità garantiscono di rendere nuovamente fresca l'esperienza di gioco. Gli appassionati del flipper possono dormire sonni tranquilli: il re del pinball è tornato, e dopo aver esplorato mondi massicci come l'universo Marvel, Star Wars, The Walking Dead o Alien, siamo curiosi di scoprire in quali affascinanti mondi ci porterà nei prossimi anni! 8.8

RECENSIONE - Lightfield

P 28 set 2017
Lightfield riesce ad essere un racer futuristico totalmente differente da quanto visto finora. Le gare ultraveloci con dispositivi gravitazionali sfidano il giocatore a trovare traiettorie uniche saltando tra gli elementi dei livelli, aggiungendo un ulteriore livello di profondità al genere. E con modalità multiplayer sia in locale che online, c'è il potenziale per perdere tante ore con il gioco nonostante una realizzazione non sempre impeccabile e contenuti non in abbondanza. 7.8

RECENSIONE - Morphite

P 26 set 2017
Morphite non è certamente per tutti: il mix di meccaniche alla Metroid Prime unite a pianeti da esplorare scoprendo nuove razze e godendoci splendidi panorami low-poly è estremamente affascinante e rende il gioco molto rilassante e con una longevità virtualmente infinita, ma l'ombra della ripetitività è spesso in agguato e sicuramente gli amanti delle sfide potrebbero non gradirne l'estrema facilità. Se amate ammirare paesaggi alieni e perdervi nella scoperta di nuovi mondi, quindi, potrebbe sicuramente essere il gioco per voi, ma se quello che volete da un FPS sono azione e sfide, girate alla larga. 7.5

RECENSIONE - Songbringer

P 21 set 2017
Songbringer riesce a toccare molte note giuste: il suo mix di gameplay alla Zelda e roguelike funziona davvero bene, pur senza avere la profondità dei capisaldi delle due tipologie di giochi. Uno stile artistico molto azzeccato e una creatività ammirevole nelle situazioni di gioco vanno a nascondere alcuni problemi come la mancanza di profondità e una difficoltà altalenante, e sicuramente il loop di gameplay sarebbe potuto essere più variegato. Chi però è cresciuto con gli Zelda con visuale dall'alto ed è alla ricerca di un titolo che abbia quella sensazione di fascino dell'ignoto, può sicuramente trovare nel nuovo titolo di Wizard Fu Games molte ore di divertimento. 7.4

RECENSIONE - Dead Alliance

P 19 set 2017
Dead Alliance avrebbe potuto essere un gioco molto valido, basandosi su una commistione di generi che sulla carta è molto interessante ed avrebbe potuto generare delle belle meccaniche di gioco. Purtroppo però la buona idea viene affossata non solo da contenuti limitati, sui quali si potrebbe anche chiudere un occhio, ma soprattutto da una pessima realizzazione tecnica che lo rende un vero inferno da giocare. Davvero un peccato, perché il concept di base è valido: chissà che qualche studio più blasonato non lo riprenda per realizzarlo come si deve nel proprio franchise. 4.0

RECENSIONE - Maize

P 16 set 2017
Maize ha una delle premesse videoludiche più folli di questa generazione di console, con un umorismo bizzarro ma davvero efficace che riesce a risultare memorabile quando tira fuori idee, personaggi e situazioni folli. Peccato quindi che il tutto sia realizzato in maniera molto approssimativa. La grafica c'è, ma è fin troppo instabile nel frame-rate; gli enigmi sono spesso e volentieri pessimi; le camminate sono eterne e il backtracking può essere parecchio noioso, e dopo le 3-4 ore di gioco è difficile trovare motivi per tornare nell'avventura. Un vero peccato, perché quando funziona a dovere il titolo di Finish Line Games sa offrire sane risate e situazioni uniche. 6.3

RECENSIONE - The Escapists 2

P 14 set 2017
The Escapists 2 costruisce sulle solide basi del primo episodio, ampliando gli orizzonti delle proprie fughe di prigione attraverso numerose storie ed aree intriganti, introducendo la possibilità di collaborare in cooperativa locale o online e migliorando anche l'aspetto visivo con una grafica più rifinita e dettagliata. La maggior varietà nella quantità di livelli e nei modi per scappare rende il gioco più affascinante, rendendolo un seguito più che valido al netto di qualche comando e meccanica un po' troppo cervellotica. Se avete amato The Escapists o siete alla ricerca di un'esperienza cooperativa affascinante ed originale, The Escapists 2 saprà darvi tante ore di sano divertimento. 7.7

RECENSIONE - PES 2018

P 11 set 2017
PES 2018 si conferma come un capitolo più che valido della longeva saga nipponica. Troviamo numerose novità interessanti sia in campo, con movimenti dei giocatori molto più tattici e realistici, arbitri migliorati e portieri rivoluzionati che nelle modalità di gioco online, ma rispetto al capitolo dell'anno scorso le novità non sono così sostanziose come ci saremmo aspettati e si registra un passo indietro sul fronte della difesa che sembra essere tornata ai livelli del 2015. Ciò non toglie comunque che siamo di fronte ad un ottimo titolo calcistico, perfetto per chi è alla ricerca di un calcio molto tattico e ragionato, in grado di simulare egregiamente le tattiche e le emozioni dello sport più seguito al mondo. 8.5

RECENSIONE - ARK: Survival Evolved

P 8 set 2017
Da una parte si tratta di uno dei giochi survival più completi, coinvolgenti ed originali in circolazione, che può essere davvero spassoso con un bel gruppo di amici. Dall'altra però il bilanciamento è rivedibile, il lato tecnico lascia decisamente a desiderare e la strategia dei DLC non è particolarmente favorevole ai giocatori. Per chi è abituato ai survival tecnicamente rozzi e incompleti troverà sicuramente molte ore di divertimento con quello che è comunque uno degli esponenti più affascinanti del genere, ma chi è alla ricerca di un titolo stabile, completo e "presentabile" non lo troverà certo qui. Perché ricordiamo, dopo due anni di pre-lancio, questa è la versione completa del titolo, ma francamente non sembra affatto così. 7.3

RECENSIONE - Redout: Lightspeed Edition

P 4 set 2017
Redout: Lightspeed Edition è una spettacolare e adrenalinica lettera d'amore a classici racer ultraveloci come WipeOut ed F-Zero, ma allo stesso tempo riesce ad avere un'identità tutta sua, con un gameplay davvero raffinato e convincente. Le velocissime gare di Redout: Lightspeed Edition sono sempre molto divertenti, difficili, ma anche molto varie grazie alle molte modalità disponibili, il tutto con una grafica incredibilmente affascinante. Unica pecca gli occasionali cali di frame-rate che possono creare qualche grattacapo nei momenti più concitati, ma fortunatamente non intaccano troppo l'ottima esperienza del gioco: Redout: Lightspeed Edition è uno dei racer arcade più adrenalinici, divertenti e riusciti degli ultimi anni, e se siete disposti ad affrontare sfide a velocità folli avrete tante, tantissime soddisfazioni. 9.0