L'autore

I videogame lo intrigano fin da piccolo nonostante il disappunto della nazi-mamma, che alla fine è costretta a cedere e sopporta anche la sua mania per i Comics, i Manga e il collezionismo di Limited Edition. Spera di farsi strada nel mondo del giornalismo videoludico muovendo i primi passi nel dicembre 2011, inoltre studia psicologia per cercare di capire il comportamento dei fanboy.

  • Articoli (105)
  • News (701)

RECENSIONE - Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin

P 7 apr 2022
Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin è un gioco che aveva un grande potenziale ma non è stato in grado di sfruttarlo al meglio. L’idea di base è intrigante, ma la storia viene rovinata da un susseguirsi di eventi quasi casuali e frettolosi che lasciano il giocatore confuso, mentre i cinque protagonisti risultano delle macchiette fin troppo anonime sia in termine di design che di caratterizzazione. Il finale risolleva la situazione ma non riesce a giustificare il problematico viaggio fatto per arrivarci. Anche il comparto tecnico non rende giustizia all’avventura di Jack e compagni risultando fin troppo datato, specialmente sulle attuali console. Vale comunque la pena giocarlo per il gameplay non proprio originale (buona parte è ripresa da Nioh) ma comunque solido e in grado di dare grandi soddisfazioni, inoltre se non siete avvezzi al genere souls-like può essere un eccellente punto d'ingresso. 6.7

RECENSIONE - Marvel's Guardians of the Galaxy

P 7 nov 2021
Marvel's Guardians of the Galaxy si è rivelato una piacevolissima sorpresa. Square Enix e Eidos Montréal sono riusciti a confezionare uno dei migliori titoli a tema supereroi in circolazione, abbandonando la formula di Game As a Service di Avengers per concentrarsi su quello che gli riesce meglio: creare una storia avvincente e caratterizzare al massimo i personaggi. Ci sono ancora alcuni margini di miglioramento, soprattutto lato gameplay che risulta solido e rodato ma senza osare nulla di nuovo, ma se in futuro manterranno questa linea qualitativa, la licenza Marvel è in buone mani. 8.5

RECENSIONE - Lost Judgment

P 9 ott 2021
Lost Judgment cerca di limare i difetti del passato ma purtroppo ci riesce solo in parte. Il risultato è comunque un gioco enorme con una trama che vi terrà incollati allo schermo, il tutto condito da un gameplay veloce, frenetico e spettacolare da vedere durante i numerosi combattimenti. La nuova gestione delle attività secondarie rendere piacevole anche dedicarsi a minigiochi che esulano dalle classiche scazzottate, offrendo una vera e propria storia parallela che aggiunge ulteriore carne al fuoco. Non posso quindi che consigliare caldamente Lost Judgment sia a chi era già fan della serie sia a chi cerca un titolo dal forte impatto narrativo senza rinunciare ad un gameplay semplice ma divertente. Peccato solo per l’alone di incertezza che al momento circonda il futuro della serie, la speranza ovviamente è che si trovi una soluzione per andare avanti visto che Yagami e compagni hanno ancora molto da offrire. 8.7

RECENSIONE - Tales of Arise

P 8 set 2021
Tales of Arise si è fatto attendere, ma l’attesa è stata ripagata. Il gioco riesce nell’intento di dare nuovo lustro alla serie con un comparto tecnico adeguato all’attuale generazione e un combat system dinamico, veloce e spettacolare da vedere. La storia riesce ad essere sempre interessante con continui colpi di scena che rimescolano le carte in tavola più volte, oltre ad essere particolarmente matura e con tematiche anche piuttosto pesanti. Ci sono ancora alcuni margini di miglioramento, ma le basi per il futuro della serie sono più che solide. Se siete appassionati di action-RPG Tales of Arise è un titolo da non farsi scappare. 8.5

RECENSIONE - King's Bounty II

P 4 set 2021
King's Bounty II è un titolo che solo gli amanti degli strategici potranno apprezzare davvero. Dal punto di vista del gameplay infatti si tratta di un ottimo gioco che tiene alto il nome della serie, e anche il tentativo di renderlo più moderno mescolandolo con un GDR in terza persona è apprezzabile. Tentativo che tuttavia è minato da un comparto tecnico che fatica a reggere in confronto con gli standard attuali e da tante piccole ingenuità che se risolte migliorerebbero di molto la quality of life del gioco dandogli una marcia in più, ma che allo stato attuale rendono invece l’esperienza fin troppo lenta e tediosa. Se vi piacciono i titoli dove il ragionamento è più importante dei riflessi, King's Bounty II è sicuramente da provare, ma per il resto il gioco non riesce ad impressionare più di tanto, mantenendosi su un livello poco più che sufficiente. 6.7

RECENSIONE - Cris Tales

P 1 ago 2021
Cris Tales si è rivelato essere una piacevole sorpresa. Gli sviluppatori colombiani di Dreams Uncorporated e SYCK hanno sicuramente un grande talento e il gioco riesce a stupire per originalità e stile artistico, oltre a meccaniche di gameplay interessanti. Si nota tuttavia una certa inesperienza nel bilanciamento generale del ritmo e dei poteri, con alcuni di essi troppo superiori che rendono quasi inutile cercare combinazioni diverse da quelle apprese nelle prime ore. Cris Tales rimane comunque un grande omaggio ai JRPG classici a turni e una fiaba piacevole con diversi spunti di riflessione, per cui non posso che consigliare a tutti di dargli un’occhiata. 8.0

RECENSIONE - Scarlet Nexus

P 23 giu 2021
La ricetta di Scarlet Nexus è decisamente riuscita. Non si tratta di un piatto stellato o una rivoluzione (anzi), ma riesce ad esaltare i propri punti di forza con un gameplay dinamico e divertente, un cast di protagonisti e comprimari ben caratterizzati in una storia profonda e matura, il tutto condito da uno stile artistico unico, in particolare per quanto riguarda il design degli Estranei. Si nota tuttavia la natura cross-gen del gioco, ma in ogni caso se siete appassionati di Action-JRPG Scarlet Nexus è sicuramente un titolo da provare. O se avete ancora qualche dubbio l’anime in arrivo a breve potrebbe stimolare il vostro interesse. 8.5

RECENSIONE - Ratchet & Clank: Rift Apart

P 19 giu 2021
Colorato, divertente e tecnicamente impressionante. Ratchet & Clank: Rift Apart segna il ritorno col botto di una delle saghe più amate di PlayStation, e ci offre inoltre un assaggio delle vere potenzialità della console sia a graficamente che a livello di caricamenti istantanei di paesaggi e livelli diversi, grazie all’SSD durante le sequenze con i portali dimensionali. Sequenze che purtroppo rappresentano anche un “punto debole” del titolo, poiché per quanto bellissime da vedere, all’atto pratico non vengono mai sfruttate più di tanto o hanno una vera influenza anche sul gameplay. Anche la relativa longevità e limitatezza dei contenuti potrebbero far storcere il naso, ma si tratta comunque di un’esperienza “breve ma intensa” che ogni possessore di PlayStation 5 non dovrebbe assolutamente farsi sfuggire. 9.0

RECENSIONE - Biomutant

P 24 mag 2021
Biomutant è un titolo dall’enorme potenziale che soffre purtroppo di un’uscita troppo in ritardo sul mercato e di alcuni problemi legati ad uno sviluppo travagliato. Se si pensa che il team di Experiment 101 è composto da appena 20 persone e che questo è il loro debutto, il risultato è anzi impressionante, ma l’errore alla base è stato quello di cercare la quantità invece che soffermarsi sulla qualità, andando a perdersi in alcuni dettagli che, se risolti, avrebbero reso il gioco veramente degno di competere anche con i titoli tripla-A. Mi sento comunque di consigliare Biomutant perché il gioco nonostante tutto è valido e capace di divertire con il suo gameplay frenetico, di affascinare con i suoi scenari ed anche di far riflettere su temi importanti. Se avete un grande hype per il gioco, però, meglio ridimensionare le aspettative. 7.7

RECENSIONE - Returnal

P 7 mag 2021
Con Returnal Sony e Housemarque hanno voluto fare una scommessa, ed è il caso di dire che l’hanno vinta. Returnal porta il genere dei roguelike ad un nuovo livello riuscendo al tempo stesso ad essere punitivo e impegnativo ma anche leggermente più accessibile verso i neofiti del genere. Il tutto poi si accompagna ad un gameplay solido e divertente con un comparto tecnico di tutto rispetto. Si tratta comunque di un gioco rivolto ad un pubblico abbastanza “hardcore” e non mainstream, tuttavia se avete una PlayStation 5 vi consiglio di perdervi nel loop temporale di Atropo, potreste rimanere piacevolmente stupiti. 8.8

RECENSIONE - Yakuza: Like a Dragon

P 21 nov 2020
Un cambio drastico da action a JRPG non è proprio facile da digerire, eppure Ryu Ga Gotoku Studio è riuscita nell’impresa. Yakuza: Like a Dragon è al tempo stesso nuovo ma familiare per i fan di vecchia data, e l’incredibile storia e caratterizzazione dei personaggi fanno entrare Ichiban e compagnia nel cuore dopo solo poche ore. Kazuma Kiryu non poteva lasciare il testimone ad un gruppo migliore, e grazie alla localizzazione in italiano si tratta di un inizio perfetto per appassionarsi alla serie… e chissà, magari fare uno sforzo e recuperare anche i precedenti titoli. 8.8

RECENSIONE - Watch Dogs: Legion

P 28 ott 2020
Watch Dogs: Legion è un titolo da una parte conservativo nell'aderenza alle meccaniche di base della serie, ma al tempo stesso rivoluzionario con una meccanica che permette di impersonare chiunque. Nonostante l’assenza di un protagonista fisso ben caratterizzato si senta a livello narrativo, per quanto riguarda invece il lato puramente ludico si tratta di una trovata interessante e che spero venga approfondita nei prossimi capitoli, che già da sola potrebbe essere un motivo sufficiente quantomeno per provare il gioco. Peccato per un comparto tecnico che sulle attuali console fatica fin troppo, per cui il consiglio forse è aspettare le console next-gen, ma se non volete aspettare Watch Dogs: Legion può comunque garantire ore di divertimento grazie alla grande libertà di azione e i molti approcci possibili alle missioni. 8.0

RECENSIONE - Fairy Tail

P 9 ago 2020
Fairy Tail si è rivelato una piacevole sorpresa, ma ha ancora ampi margini di miglioramento. A livello di gameplay il gioco è un JRPG a turni divertente, funzionale e anche abbastanza profondo, ma viene “frenato” da un comparto tecnico arretrato e dalla ripetitività della maggior parte delle missioni non legate alla trama principale. Sempre restando in tema di trama è un peccato che sia stata completamente salta tutta la prima metà dell’opera, per cui se siete fan della serie l’acquisto è consigliato, ma se volete avvicinarvi al gioco da neofiti forse dovreste prima recuperare il manga o l’anime se non volete essere completamente spaesati. 7.0

RECENSIONE - Ghost of Tsushima

P 26 lug 2020
Ghost of Tsushima è un gioco che sprizza Giappone da ogni pixel e riesce ad incantare con le sue atmosfere e direzione artistica, ma il gameplay, per quanto alla fine sia anche divertente e funzionale, soffre per il costante senso di déjà vù senza trovare una propria identità. Il vero “problema” di Ghost of Tsushima è solo di essere uscito in un momento in cui il mercato è già saturo di open world tutti fin troppo simili tra loro, ma se apprezzate il genere si tratta di un acquisto più che consigliato. Se invece cercate qualcosa di più innovativo e fresco, purtroppo dovrete attendere (si spera) la nuova generazione. 8.0

RECENSIONE - Sword Art Online: Alicization Lycoris

P 19 lug 2020
Sword Art Online: Alicization Lycoris è un titolo che forse ha fatto il passo più lungo della gamba. Di base si tratta di un’esperienza JRPG anche abbastanza godibile e senza troppe pretese, ma che cade nella voglia di sperimentare troppe meccaniche diverse senza tuttavia renderle interessanti, il tutto poi afflitto da problemi tecnici fin troppo evidenti. La base tuttavia è buona, e la speranza è che con la nuova generazione di console si parta da questa per arrivare ad un titolo che possa rendere giustizia alla serie. I fan di SAO dovrebbero comunque dargli una possibilità, il fascino dell’universo narrativo e la gran quantità di fanservice possono comunque tenervi incollati davanti allo schermo facendovi chiudere un occhio su tutti i problemi. 6.5