L'autore

Classe '79, sound designer di professione. La sua incrollabile passione per i videogiochi nasce solo all'inizio degli anni '90 e viene presto affiancata da quella per il doppiaggio. Col passare del tempo la sua carriera di videogiocatore onnivoro si focalizza sulla scena PC, ma poi assume sembianze più mature con l'avvento di PlayStation e di tutte le successive console che prenderanno lentamente possesso di casa sua.

  • Articoli (86)
  • News (3)

SPECIALE - Batman: The Enemy Within - Episode 3: Fractured Mask

P 24 nov 2017
I ragazzi di Telltale Games festeggiano il giorno del Ringraziamento con l'uscita del terzo capitolo dell'Uomo Pipistrello, arrivando quindi alla metà del racconto che vede il povero Bruce Wayne invischiato in una scomoda faccenda in cui deve agire sotto copertura al cospetto di un raduno di supercriminali. Dopo la pochezza di risvolti vissuta nel secondo episodio, saranno riusciti i Telltale ad accendere finalmente i reattori della trama e a far decollare i personaggi? Scopritelo nella nostra recensione di Batman: The Enemy Within - Episode 3: Fractured Mask!

SPECIALE - Horizon: Zero Dawn - The Frozen Wilds

P 12 nov 2017
A distanza di otto mesi dall'uscita del titolo principale, Guerrilla Games si appresta finalmente a rilasciare The Frozen Wilds, il primo DLC di Horizon: Zero Dawn che ci promette una gradita rimpatriata con la bella Aloy nelle terre selvagge del gelido nord, tornando a predare nuove e agguerrite bestie meccaniche, muniti di nuove armi, abilità ed equipaggiamenti. Questa nuova avventura sarà riuscita a conquistarci? Scopritelo nella nostra recensione di Horizon: Zero Dawn - The Frozen Wilds.

RECENSIONE - AER: Memories of Old

P 31 ott 2017
Uh-oh, eccoci all’ingrato box conclusivo. Stavolta ammetto di essere in difficoltà: come valutare AER: Memories of Old? Come si può giudicare un’attività rilassante come schiacciare un pisolino pomeridiano o appagante come preparare un ciambellone? Qual è la scala dei valori per giudicare un prodotto, un non-gioco, che mi ha tenuto compagnia per un’ora e mezza, ammaliandomi con il suo comparto artistico dalle forme morbide e colorate, emozionandomi con i voli nel cielo immenso della protagonista? Seppure non privo di difetti piuttosto grossolani relativi alla pochezza di dinamiche di gameplay e a una trama interessante ma priva di mordente e di un vero e proprio sviluppo, AER: Memories of Old mi ha incantato e soprattutto mi ha fatto volare ed esplorare a lungo, anche solo per il gusto di farlo. Comunque la pensiate sui voti numerici in calce alle recensioni, sappiate che AER: Memories of Old è un titolo che vale la pena giocare se siete, come me, amanti delle avventure fuori dagli schemi o se volete semplicemente prendervi una pausa dal solito tram-tram videoludico fatto di sparatorie, corse e pallonate. 8.5

SPECIALE - Batman: The Enemy Within - Episode 2: The Pact

P 6 ott 2017
Puntuali come un Bat-orologio svizzero, i ragazzi di Telltale Games riversano nei principali store online il secondo episodio di Batman: The Enemy Within, intitolato The Pact. Dopo il roboante fischio d'inizio del primo capitolo, che ha visto avvicendarsi nuove (dis)avventure per il povero Bruce Wayne e il suo oscuro alter ego, saranno riusciti i cantastorie del team californiano a stupirci con altre trovate? Per scoprirlo non vi resta che leggere la nostra recensione di Batman: The Enemy Within - Episode 2: The Pact.

RECENSIONE - Knack 2

P 10 set 2017
Potremmo considerare Knack 2 una versione riveduta e corretta di un primo capitolo non eccezionale. Se da un lato un plauso va fatto al team di sviluppo per aver arricchito e variegato il gameplay mediante l’implementazione di nuove mosse e abilità del protagonista e di una cooperativa in locale molto divertente, dall’altra il lavoro svolto sulla trama e sulla caratterizzazione dei personaggi si riconferma l’aspetto più lacunoso e deludente. Stesso discorso si può fare sulle dinamiche di gioco, molto più originali rispetto al passato, complice l’aggiunta degli enigmi ambientali e scevre delle frustrazioni vissute sul primo capitolo, per quanto la scelta di abbassare drasticamente la difficoltà a favore di un pubblico giovanissimo o semplicemente non avvezzo ai videogiochi ha inciso negativamente sulla qualità del titolo. Restano tuttavia in piedi i capisaldi che hanno reso il primo Knack un titolo interessante, tra cui tanta azione e dinamismo compresse in un’avventura di circa 10 ore, delle piacevoli boss fight e un ottimo doppiaggio italiano. 7.5

RECENSIONE - Life is Strange: Before the Storm - Episode 1: Svegliati

P 4 set 2017
Il primo dei tre capitoli di Life is Strange: Before the Storm propone tanti alti quanti bassi. Da un lato colpisce la sua delicatezza nell'affrontare tematiche adulte, la coerenza nel riproporre la stessa atmosfera del gioco principale, stavolta arricchita da un aspetto grafico e sonoro più puliti e gradevoli e dal sapore più cinematografico, e la stessa piacevolezza nell'interagire con i personaggi grazie anche la nuova meccanica di confronto verbale della protagonista Chloe. Di contro invece, questo primo capitolo sembra essere vittima delle aspettative mancate rispetto all'opera prima Life is Strange, dotato di una sceneggiatura e di una protagonista di ben altro spessore. Ad ogni modo sarò più che contento di ricredermi giocando ai capitoli successivi, sperando che la trama decolli in modo molto più interessante, cosa che in questo capitolo non avviene particolarmente. 8.0

RECENSIONE - Last Day of June

P 29 ago 2017
Last Day of June è un titolo dolce e commovente, scritto con dovizia e realizzato con amore per i videogiochi di questo genere. Forte di un character design ispirato e originale e di un comparto musicale d'eccezione, il titolo è un'avventura che saprà entrarvi nel cuore solleticandone le corde più celate attraverso una storia d'amore struggente da guardare, ascoltare e soprattutto da giocare, che pecca solo di una breve durata ed una relativa facilità degli enigmi da risolvere. Ad ogni modo Last Day of June, oltre ad essere un bel prodotto, è anche un vanto per il mercato nostrano, tanto dal punto di vista artistico che tecnico e sonoro, e se vi considerate appassionati di questo genere di racconti dovreste assolutamente giocarlo. Astenersi cuori di pietra. 8.8

RECENSIONE - Batman: The Enemy Within - Episode 1: The Enigma

P 12 ago 2017
Batman: The Enemy Within si prospetta come una saga bella e intensa da giocare e The Enigma, il primo di cinque episodi, colpisce come un diretto in pieno viso carico di narrazione, gameplay e avvenimenti importanti. Se da un lato il lavoro di introduzione di nuove meccaniche di gioco è praticamente nullo, dall'altro quello di ottimizzazione è encomiabile e presenta un motore grafico del tutto privo dei difetti che affliggevano la prima stagione del gioco. Il titolo infatti ha guadagnato una fluidità di animazioni e una solidità di modelli poligonali degna di nota. Anche la sceneggiatura sembra far presagire tanta azione e avventura in questa seconda stagione, in cui pare chiaro che saremo chiamati ad affrontare una coalizione di supercriminali in combutta ai danni dell'Uomo Pipistrello degna dei migliori episodi della serie TV con protagonista il compianto Adam West. Se volevi la mia attenzione Telltale, bene così: sappi che sono tutto orecchi! 8.7

SPECIALE - Little Nightmares - Le Profondità

P 10 lug 2017
Con l'uscita di Le Profondità, il primo di tre DLC di Little Nightmares, i ragazzi del team Tarsier Studios riaprono i battenti dell'immensa struttura Le Fauci e ci calano nei panni di un nuovo sprovveduto protagonista alle prese con una fuga disperata verso la libertà. Ve la sentite di affrontare di nuovo i vostri incubi d'infanzia più spaventosi? Allora non perdetevi la nostra recensione di questa espansione!

RECENSIONE - Get Even

P 21 giu 2017
Get Even è un titolo dalla doppia anima. Se dovessi giudicarlo per il suo aspetto tecnico, il ritmo narrativo e il suo gameplay, il mio voto sarebbe piuttosto scarno, ma sarebbe ingiusto. Partendo dai presupposti che Get Even non è un survival horror perché non fa paura, non è un vero sparatutto in prima persona e non è un titolo stealth perché le sue dinamiche di shooter e le meccaniche d’infiltrazione sono troppo elementari, che cosa rimane? Rimane un titolo dalla trama adulta e ricco di colpi di scena giocati in modo esemplare, dotato di un comparto sonoro, un doppiaggio in lingua originale (sottotitolato in italiano) e una composizione musicale a dir poco spettacolari, e che riesce ad intrattenerci per una manciata di ore facendoci sprofondare negli oscuri labirinti della mente di due uomini disperati. Pensate che questi fattori siano sufficienti? Allora non rimarrete certo delusi da Get Even. 7.8

SPECIALE - The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5: From the Gallows

P 2 giu 2017
Giunti al quinto ed ultimo capitolo di The Walking Dead: A New Frontier, per i ragazzi di Telltale è tempo di prendersi una meritata pausa per raccogliere le idee e prepararsi ad un immancabile seguito. Nel frattempo, ci siamo goduti questo scoppiettante finale di stagione e abbiamo tirato le somme dell'avventura di Javi e Clementine. Siete pronti per il gran finale? Allora non mancate la nostra recensione di The Walking Dead: A New Frontier - Episode 5: From the Gallows!

RECENSIONE - Prey

P 10 mag 2017
Prey è un ottimo titolo che garantisce una trama profonda e stratificata, numerose missioni alternative e finali multipli. Il tutto condito da dinamiche di gameplay uniche, capaci di farci giocare come ci pare e piace a patto di conoscere i nostri limiti e studiare bene le nostre strategie per affrontare i nemici. Il livello di sfida è notevole ed il gioco si presenta come un'appassionata lettera d'amore a titoli come Half-Life e System Shock grazie ad elementi come l’originale arsenale a disposizione di Morgan e l’esigua quantità di approvvigionamenti che dovremo centellinare e fabbricare con fatica e dedizione. Al netto delle sue 15-20 ore di durata per quanto concerne la sola storia principale, Prey promette ore e ore di gioco nel tentativo di espugnare gli innumerevoli segreti dell’immensa Talos I, proponendo un comparto tecnico che non stupisce ma che è impreziosito da un ottimo gusto artistico, da un’eccezionale colonna sonora e, non ultima, una completa localizzazione in italiano. 8.8

SPECIALE - The Walking Dead: A New Frontier - Episode 4: Thicker Than Water

P 27 apr 2017
Puntualissimi sulla tabella di marcia, i ragazzi di Telltale Games si apprestano a sparare la quarta di cinque cartucce del loro caricatore videoludico targato The Walking Dead, proponendoci forse il miglior episodio di tutta la terza stagione, in bilico tra azione e alcune scelte morali che ci faranno attorcigliare le budella. Siete curiosi? Allora leggete il nostro resoconto di The Walking Dead: A New Frontier - Episode 4: Thicker Than Water.

RECENSIONE - Little Nightmares

P 22 apr 2017
Avete presente quella sensazione d’impotenza e angoscia che vi attanaglia durante gli incubi notturni, per via di quel piatto di salsicce e peperoni mangiato prima di andare a dormire? Ecco, se volessi descrivere in breve la mia esperienza con Little Nightmares userei proprio questa allegoria. Il titolo sfoggia un comparto artistico bellissimo e originale ed un'altrettanto sorprendente realizzazione tecnica visiva e sonora, elementi che rendono l’avventura dei Tarsier Studios unica nel suo genere. Il senso di oppressione e impotenza che si respira nei panni della misteriosa protagonista dall’impermeabile giallo è opprimente, complici le numerose sezioni in cui si alternano i macabri giochi di luce e buio, e soprattutto quelle in cui ci troviamo al cospetto degli immondi custodi della struttura che incarnano sotto forma di demoni gli stereotipi dei traumi infantili più reconditi. Peccato solo per qualche sbavatura sui controlli e la durata di appena cinque ore di un’avventura da cui era lecito forse aspettarsi qualcosa in più in termini di varietà di ambientazioni e personaggi. Un’avventura che non si perde in chiacchiere in merito a delucidazioni sulla trama e che ci seduce con le sue inquietanti vicissitudini per poi abbandonarci con un epilogo che genera più interrogativi che risposte. 8.5

RECENSIONE - Late Shift

P 18 apr 2017
Late Shift è un vero thriller interattivo, con un sistema di scelte morali che ci permettono di modificare l’evolversi della trama sfruttando i numerosi snodi narrativi presenti. Un titolo che convince sotto l’aspetto visivo e sonoro, entrambi ottimi, e impreziosito da buone performance dell’intero cast. La durata di circa un’ora e mezza può essere modificata dalle scelte che operiamo per arrivare a uno dei sette finali disponibili, e questo significa che i più curiosi potranno rigiocarlo (o sarebbe meglio dire riguardarlo) più volte per esplorarne tutte le ramificazioni. Peccato per qualche sbavatura tecnica che genera fin troppo spesso dei cali di fluidità del video e delle perdite di sync audio, e per l’assenza di una vera e propria componente ludica. Ad ogni modo, se valutato come un film interattivo, l’opera cinematografica dei CtrlMovie AG è spettacolare e convincente, e tiene lo spettatore incollato alla sedia per tutta la durata dell’avventura grazie a una sceneggiatura semplice ma efficace. 8.0